V. Forte movimento

La V edizione di Scripta Festival si terrà dal 7 al 23 ottobre e il sottotitolo di quest’anno è Forte movimento. Evochiamo così la potenza tellurica dell’arte che si muove da origini non sempre visibili e comprensibili, una forza capace di propagarsi e di raggiungere tutti, anche pubblici lontani dagli epicentri della cultura. Un movimento abbastanza forte da sollecitare visioni alternative e innescare processi trasformativi.

Anche nel 2021 Scripta si apre in un arcipelago di spazi, a partire dal suo cuore tradizionale, la Libreria Brac dove verrà presentata un’opera d’arte espressamente concepita dall’artista Vittorio Corsini. La maggior degli appuntamenti avrà luogo alla Palazzina Reale di Santa Maria Novella, sede della Fondazione Architetti Firenze, partner del progetto, con il suo sguardo aperto sui binari ferroviari, con il “forte movimento” di treni e passeggeri, e con il suo essere centro nevralgico della città, aperta e accessibile. Il festival si muove poi in alcune Case del Popolo dell’area fiorentina: l’SMS di Peretola e  “il Progresso” con cui si conferma la proficua collaborazione dello scorso anno. Qui si terranno altre presentazioni di libri e laboratori artistici sui temi della comunità, dello spazio pubblico e dell’inclusione sociale.

Il programma completo:

Giovedì 7 – Libreria Brac
18.00 Vittorio Corsini, presentazione dell’opera La storia, progetto site specific per la libreria Brac

Venerdì 8 – Palazzina Reale di Santa Maria Novella
17.30 – Vittorio Corsini, Voci, Gli Ori 2021, interviene Laura Pugno
18.30 – Teresa Macrì, Slittamenti della performance, Postmedia Books 2020, introduce Alessandro Iachino
19.30 – Vincenzo Estremo, Teoria del lavoro reputazionale. Saggio sul capitalismo artistico, Milieu Edizioni 2020, introduce Francesco D’Isa

Sabato 9 – Palazzina Reale di Santa Maria Novella
16.00 – Scuola di Santa Rosa, con Francesco Lauretta e Luigi Presicce
17.30 – Luca Lo Pinto, a cura di, Editoriale, Humboldt Books 2021, introduce Daria Filardo
18.30 – a.titolo, a cura di, COMP(H)OST – Immaginari Interspecie, Nero 2021, con Francesca Comisso e Luisa Perlo, introduce Pietro Gaglianò
19.30 – Claudio Giunta / Giovanna Silva, Togliatti. La fabbrica della Fiat, Humboldt Books 2020, introduce Stefano Fabbri

Domenica 10 – Palazzina Reale di Santa Maria Novella
17.30 – Lucilla Meloni, Le ragioni del gruppo. Un percorso tra gruppi, collettivi, sigle,
comunità nell’arte in Italia dal 1945 al 2000
, Postmedia Books 2020, introduce Laura Lombardi
18.30 – Roberta Ferraresi, a cura di, Santarcangelo 50 Festival, Corraini 2021, introduce Pietro Gaglianò
19.30 – Fabio Ciaravella, a cura di, Atlante della vergogna. una seduta psicoanalitica collettiva per l’architettura europea, LetteraVentidue 2020, introducono Silvia Moretti e Colomba Pecchioli

Sabato 16 – Società di Mutuo Soccorso di Peretola
18.00 – Presentazione del progetto realizzato da Fargo
18.30 – Elio Germano / Chiara Lagani, La mia battaglia, Einaudi 2021, con Chiara Lagani, introduce Rodolfo Sacchettini
21.00 – Concerto a cura di Arci Firenze

Sabato 23 – Casa del Popolo “il Progresso”
18.30 – Fausto Gilberti, Keith Haring, Corraini 2021, introduce Pietro Gaglianò
21.00 – Spettacolo a cura del Circolo “Il Progresso”

Venerdì 15 e sabato 16 – SMS di Peretola
laboratorio di cianotipia a cura di Fargo

Venerdì 22 e sabato 23 – Circolo “Il Progresso”
laboratorio di illustrazione a cura di Fausto Gilberti

Per la partecipazione alla scuola di Santa Rosa e ai laboratori di Fargo e Fausto Gilberti scrivere a scriptafestival@gmail.com

Scripta Festival. L’arte a parole 2021
Forte Movimento

realizzato da Associazione Scripta
direzione artistica Pietro Gaglianò

Con il contributo di
Fondazione CR Firenze
Libreria Brac Firenze

Partner istituzionali
Fondazione CR Firenze
Fondazione Architetti Firenze
ARCI Firenze
Fondazione Peccioliper
Villa Romana Firenze

Con il patrocinio del
Comune di Firenze

Ufficio stampa
Monica Zanfini
Mob.3388060156; monicazanfini@gmail.com